Il New Deal Verde per l’Europa

Il New Deal Verde per l’Europa è una campagna internazionale per una rapida, giusta e democratica transizione verso un’Europa sostenibile.

 

Fondata nell’aprile del 2019 da DiEM25, la campagna del New Deal Verde per l’Europa (Green New Deal for Europe) mira a unire le comunità europee, le unioni sindacali, i partiti e gli attivisti in una visione condivisa di giustizia ambientale.



#diem25 #GreenNewDeal


La nostra soluzione

Stiamo combattendo per New Deal Verde europeo: una rapida transizione che ci allontani dai combustibili fossili, che protegga le comunità più a rischio  (le cosiddette frontline communities),  chie dia potere ai lavoratori e riveda il ruolo storico dell’Europa nell’estrazione delle risorse mondiali.

Raggiungiamo questa missione in quattro passaggi chiave:


Stiamo costruendo una vasta coalizione di cittadini, di organizzazioni di ricerca e gruppi della società civile per contribuire ad una visione condivisa della trasformazione ecologica dell’Europa.


Stiamo istruendo una generazione di attivisti affinché organizzino le loro comunità, facciano crescere il nostro movimento, scrivano per un largo pubblico e promuovano la nostra visione condivisa in diverse comunità in tutto il continente.


Ci stiamo mobilitando per sovvertire il consueto modo di fare affari, schierando il potere della nostra gente per dare forza alla nostra visione condivisa.


Stiamo usando in nostro potere politico nei media, a tutti i livelli governativi e delle nostre comunità per spostare il paradigma delle politiche e costruire un nuovo senso comune.


Le nostre Politiche

Il New Deal Verde per l’Europa è una piattaforma di politiche vivente e pulsante che attinge alla conoscenza e all’esperienza di ricercatori, attivisti, professionisti e delle comunità di tutta Europa.

Il documento chiave delle politiche della nostra coalizione, il progetto per la giusta transizione dell’Europa (Blueprint for Europe’s Just Transition), definisce le politiche e le strategie di cui abbiamo bisogno per trasformare la transizione giusta in realtà in tutta Europa. Le proposte che presenta possono essere raggruppate in quattro temi:

  • Sentieri verso un New Deal Verde per l’Europa: esplora le strategie di mobilizzazione ed organizzazione dal basso che possano aiutare il progresso della giusta transizione,
  • I Lavori Pubblici Verdi (Green Public Works) è un piano di investimento per dare potere alla transizione verde dell’Europa e costruire contestualmente un’economia giusta, equa e democratica.
  • L’unione ambientalista (Environmental Union) è una nuova struttura regolatoria per la transizione giusta, che allinea le leggi dell’Europa con il consenso scientifico e legifera a favore della sostenibilità e della solidarietà.
  • La commissione di giustizia ambientale: è un corpo indipendente che conduce ricerche, monitora e dà consigli ai fautori delle politiche della EU, in modo da promuovere la causa della giustizia ambientale in tutta Europa e in tutto il mondo.

La tempistica

Oggi

Iniziamo aumentando il potere della nostra gente -equipaggiando gli attivisti e gli organizzatori di DiEM25 e al di fuori di esso, con gli strumenti, la conoscenza e le strategie per portare il New Deal Verde per l’Europa alle loro comunità. Ascoltiamo e impariamo dagli europei di ogni tipo, costruendo una visione condivisa della transizione giusta che è allo stesso tempo emozionante e necessaria.

Domani

Iniziamo a costruire network di solidarietà, dagli attivisti e le municipalità fino ai partiti politici e alle unioni sindacali che vogliano intraprendere azioni coraggiose sul clima e sulla crisi ambientale e lavorare assieme per far avanzare il nostro progetto che parte dal basso.

Medio Termine

Portiamo la nostra lotta dove è più dura, organizzando azioni e scioperi che disturbino lo status quo, mettendo in campo i candidati membri di DiEM25 o supportando gli alleati che abbracciano la nostra visione e costruendo un nuovo senso comune sul futuro dell’Europa.

Leggi il testo completo Leggi un sommario




Dona alla causa