L’europa sarà democratizzata, una volta che l’oligarchia sarà rovesciata!

L’Europa è governata da oligarchi. Possiedono gli appartamenti in cui viviamo, le banche che conservano i nostri soldi, i vaccini che ci salvano la vita, le app che ci servono per lavorare, i dati che queste app raccolgono su di noi, il petrolio e il gas che surriscaldano il nostro pianeta – e, cosa più importante, possiedono i politici che dovrebbero difenderci da loro. Sono il risultato di un sistema terribile in cui si permette ai ricchi di fare tutto quello che vogliono, mentre la gente comune paga quando “tutto quello che vogliono” non funziona.

Fingono di preoccuparsi della democrazia, ma dietro le quinte usano tutto il loro potere e la loro influenza per assicurarsi che tu non abbia voce in capitolo su come fanno le cose. L’incubo di tutti gli oligarchi è la vera democrazia.

C’è solo un modo per uscirne: una rivoluzione democratica!

Possiamo sconfiggerli e non ci fermeremo finché la nostra visione di una democrazia radicale non si diffonderà nel sistema aziendale, nella nostra economia, nei nostri consigli locali, nei nostri parlamenti e in tutte le nostre istituzioni.

È arrivato il nostro giorno. Unisciti a noi in questa lotta.

Come faremo a realizzarlo

Ci impegniamo a stabilire alleanze con chiunque condivida il nostro metodo di disobbedienza costruttiva per costruire una vera democrazia ovunque. Lo faremo in ogni quartiere, posto di lavoro, città e regione.

Ma per cambiare l’Europa dobbiamo anche cambiare i governi che servono gli interessi dell’oligarchia. Dove è necessario, creeremo un nostro partito politico per contestare le elezioni chiave – questi partiti sono uniti sotto i nostri principi e valori e condividono tutti lo stesso nome: MERA25, due dei quali esistono attualmente in Grecia e in Germania. Altrove, parteciperemo ad alleanze elettorali coerenti con il nostro manifesto.

Il nostro programma si baserà sulla nostra agenda politica a medio termine – il Green New Deal per l’Europa – nonché sulla nostra visione a più lungo termine di un sistema democratico, ecologico, femminista, pacifico, non sfruttatore e libero da padroni capitalisti, burocrati statali non eletti e qualsiasi tendenza a colonizzare.

Il Collettivo di Coordinamento

Il Collettivo di Coordinamento (CC) è il corpo scelto per dirigere DiEM25 in Europa ed oltre, coordinando la strategia e la politica del movimento e permette ai membri di portare la lotta dentro l’Enstablishment. Ogni anno, metà dei seggi del CC sono aperti a elezioni. L’attuale CC è composto dei seguenti membri:

Il nostro Gruppo Consultivo (Advisory Panel)

Fin dagli albori, le idee e i princìpi di DiEM25 hanno attratto alla sua causa personalità influenti da tutto il mondo. Questi ultimi Arricchiscono il pensiero del movimento, contribuiscono a eventi e campagne e ci aiutano a diffondere il nostro messaggio tramite le loro piattaforme. Loro costituiscono il nostro Gruppo Consultivo.

I Collettivi Nazionali e le Ali Elettorali

Organizziamo il nostro lavoro attraverso i Collettivi Nazionali (NCs, National Collectives) che si occupano del coordinamento del movimento in ogni Paese, e le Ali Elettorali (Electoral Wings, EWs), che valutano le opportunità elettorali delle nostre politiche e raccomandano al CC le azioni da compiere basandosi sulle proprie analisi. I membri di questi corpi sono eletti su base Pan-Europea, nel senso che non rappresentano una sezione nazionale del movimento ma il complesso dei membri del loro Paese (es. NC in Francia di DiEM25 piuttosto che della Francia). Il nostro appello per un internazionalismo radicale e democratico non è solo uno slogan: è un modo di operare!

Vedi le persone che rendono tutto questo possibile: