Stop al Waterboarding finanziario/fiscale dell'Italia e della Spagna adesso!

IL MESSAGGIO DI DiEM25 A BERLINO E FRANCOFORTE
Le banche italiane sono in caduta libera perché l’Eurozona ha creato una unione bancaria di nome allo scopo di violare il principio in pratica. Il Monte dei Paschi di Siena (MPS), la banca più antica del mondo, è quella più chiaramente sotto stress. Ma non è la sola. La maggior parte delle banche italiane sono al limite. Berlino, Bruxelles e Francoforte insistono perché MPS sia sottoposta a “bail in” secondo le regole recentemente concordate. Ma non direbbero questo se si trattasse di una banca tedesca o olandese. I fatti ora sono brutali: in conseguenza della pratica delle banche italiane di vendere debito non garantito a ignari clienti, un “bail in” comporterà che persone della bassa classe media e operaia perderanno i loro risparmi.

  • DiEM25 sostiene che il Primo Ministro Renzi ha ragione nel voler violare le regole del “bail in” per fermare tutto.
  • DiEM25 chiede che la Commissione Europea e la Banca Centrale Europea SMETTANO di forzare Roma ad imporre regole che riflettono la loro incapacità di creare una vera unione bancaria (e che Berlino non tollererebbe se le vittime fossero cittadini della Repubblica Federale).

Nello stesso tempo, Bruxelles sta minacciando la Spagna con il ritiro, o la sospensione, dei fondi strutturali perchè il bilancio nazionale di Madrid ha oltrepassato un altro parametro inapplicabile e macroeconomicamente assurdo.

  • DiEM25 domanda che la Commissione Europea interrompa immediatamente tutte le minacce di sanzionare il governo spagnolo con misure punitive. Tali misure finiranno solo per aggravare la crisi economica spagnola e spingere molti più europei nello schieramento antieuropeo.

Nell’anniversario del referendum greco dell’OXI, e pochi giorni dopo il referendum in Gran Bretagna, agli europei viene ricordato che l’autoritarismo di Bruxelles, Francoforte e Berlino sono i principali solventi dell’Unione Europea.
L’Unione Europea sarà democratizzata e le sue politiche economiche saranno umanizzate. Altrimenti, si disintegrerà.
DiEM25

Do you want to be informed of DiEM25's actions? Sign up here

Chiediamo le dimissioni del capo degli affari esteri dell’UE Josep Borrell per le sue osservazioni razziste sui paesi non europei

Le sue osservazioni  rivelano la mentalità spaventosamente razzista e coloniale che permea anche i più alti livelli della dirigenza politica europea. 

Read more

DiEM25 si riunisce a Bologna per preparare il cambiamento radicale di cui ha bisogno l’Italia

DiEM25 is hosting an event in Bologna, Italy on October 15, to hold a space for activists and sympathisers of our cause

Read more

Presentazione di MERA25 in Italia: un nuovo partito politico radicale di sinistra

Se le recenti elezioni in Italia possono aver smorzato gli animi della sinistra, non è più il caso di disperarsi. DiEM25 annuncia ...

Read more

L’ennesima ultima spiaggia

Il prossimo week end L’Italia andrà al voto per il rinnovo del parlamento, in quelle che abbiamo già descritto come le elezioni politiche più ...

Read more