Eu-Turkey Deal

Comunicato stampa: Condanna dell'accordo preliminare del vertice europeo sull'espulsione dei rifugiati verso la Turchia

DiEM25, Movimento per la Democrazia in Europa, condanna fermamente l’accordo preliminare raggiunto durante il vertice europeo di ieri notte, secondo il quale migliaia di rifugiati siriani saranno rimandati in Turchia.
DiEM25 ritiene questo accordo vergognoso e contrario a norme e trattati internazionali, inclusi la Carta dei Diritti Fondamentali dell’Unione Europea (art. 19, “proibizione delle espulsioni collettive”) e la Convenzione Internazionale sulla Protezione dei Diritti dei Lavoratori Migranti e dei loro Familiari.
La mera discussione di un tale accordo indebolisce ulteriormente l’integrità e l’anima di un’Unione che era un tempo più sicura del suo umanesimo, delle sue proclamazioni di solidarietà, e del suo perseguimento di una prosperità condivisa.
Se questo accordo con Ankara si concludesse, l’Europa manderebbe un orrendo messaggio al resto del mondo: che uomini, donne e bambini sopravvissuti al mare ed agli errori della guerra, nonostante il loro stato di richiedenti asilo, non sono benvenuti in Europa.
Ci appelliamo agli europei ed ai loro rappresentanti politici affinché rigettino ogni tentativo di far tradire alla UE vite umane e principi umanistici basilari per interessi nazionalistici retrogradi e ristretti.

Volete essere informati delle azioni di DiEM25? Registratevi qui!

Dichiarazione sulla decisione del governo britannico di approvare l’estradizione di Julian Assange negli USA

Si tratta di una violazione dei diritti umani di Julian e di un attacco alla libertà di stampa, alla libertà di espressione e, in ultima ...

Leggi di più

Ci opponiamo al commercio con gli insediamenti – firma la petizione ora

Invitiamo pertanto il nostro pubblico e i nostri membri a firmare l'Iniziativa dei cittadini europei per inviare un messaggio contro il ...

Leggi di più

Yanis Varoufakis, Jeremy Corbyn e Ece Temelkuran presentano la Dichiarazione di Atene

La guerra in Ucraina chiede sostegno alle vittime della guerra e un Nuovo Movimento dei Non Allineati

Leggi di più

Lancio del manifesto: È una nuova alba, è un nuovo DiEM25

Il nostro movimento ha iniziato un nuovo corso più radicale, più conflittuale e più efficace

Leggi di più