DiEM25 sostiene la lista Zagreb je NAS! alle elezioni comunali croate

Diem25 Italia

, Articoli

Per realizzare l’Agenda Progressista per l’Europa è necessario che queste idee comincino a circolare a livello elettorale, anche attraverso l’appoggio a candidati che condividono i principi di DiEM25 e sono pronti a sostenerli dopo le elezioni. Questo sta accadendo in Croazia, dove a seguito di una votazione online i membri di DiEM25 hanno deciso di sostenere la lista Zagreb je NAS! (Zagabria è NOSTRA!) – una piattaforma politica che chiede, tra le altre cose, il ritorno del potere decisionale alla cittadinanza: dalla possibilità di intervenire nelle politiche di sviluppo urbano al mantenimento dei servizi pubblici, fino alla salvaguardia dei beni comuni.

 

Zagreb je NAS! condivide gli stessi principi democratici di attivismo e partecipazione dal basso delle “città ribelli” come Napoli e Barcellona che fanno parte della rete di DiEM25, nel nome di politiche progressiste condivise dal nostro Manifesto e dal New Deal per l’Europa 

 

Qui il video in cui Yanis sostiene Zagreb je NAS!

https://www.youtube.com/watch?v=WOTkrloyhRE&ab_channel=DiEM25.official

 

Ma questo è solo l’inizio. Sostenere battaglie coraggiose non è abbastanza. Dobbiamo aiutare questi attivisti anche nelle urne, perché ottengano un buon risultato.

 

Continueremo a tenervi informati di tutto quello che faremo come DiEM25 per aiutare i nostri amici di Zagreb je NAS! Perché le loro battaglie sono le nostre battaglie.

 

 

**

 

Qui il testo scritto dai membri del Collettivo di Coordinamento di DiEM25 e presentato ai membri per decidere, attraverso il voto, se sostenere o meno  Zagreb je NAS!

 

Il 21 maggio 2017 si terranno le elezioni municipali a Zagabria. La capitale croata è stata in mano, negli ultimi sedici anni, al populista Milan Bandic, un ex socialdemocratico noto soprattutto per le molteplici accuse di corruzione. Con l’emergere prepotente nella società croata di nazionalismi, populismi e revisionismi storici, queste elezioni locali avranno sicuramente un’influenza decisiva sulle politiche nazionali del paese.

 

Dopo anni di proteste e di azioni di disobbedienza civile, si è formata di recente un’alleanza rossoverde chiamata Zagreb je NAS! con l’ambiziosa volontà di riportare il potere nelle mani dei cittadini. Seguendo l’esempio di Barcelona en Comú, hanno messo insieme l’esperienza di cinque diversi partiti di sinistra ed ecologisti (Zagreb je naš, Radnička Fronta, Nova Ljevica, Za Grad, ORAH) e di numerosi associazioni e collettivi di attivisti e della società civile che condividono l’idea di uno sviluppo equo e solidale per una città democratica e multiculturale.

 

Il loro candidato è Tomislav Tomašević, che viene dall’attivismo ambientalista, è stato presidente di Green Action dal 2007 al 2012 e uno dei cofondatori del movimento Right to the City

 

Zagreb je NAS! non sostiene:

  • L’attuale sindaco Milan Bandić, un politico conosciuto soprattutto per gli scandali e la corruzione, che ha governato in maniera disastrosa la città ed è stato alfiere di numerose privatizzazioni
  • Il candidato Anka Mrak Taritaš del partito di centro sinistra HNS, anche lei coinvolta in diverse inchieste per corruzione (vedi lo scandalo autostrade) e che ha fatto parte del governo neoliberale di Zoran Milanović
  • Sandra Švaljek, candidata indipendente accusata di nepotismo per aver assunto suo marito come assistente di una fondazione nel 2014. Lei stessa ha deciso di mantenere i suoi ruoli ruolo nei board di varie società, oltre ad aver sostituito nel ruolo di sindaco Milan Bandić dal 2014 al 2015, mentre lui era in prigione.

 

Il programma politico di Zagreb je NAS! è in pieno accordo con il Manifesto di DiEM25 e con il New Deal per l’Europa. Seguendo l’esempio delle altre “città ribelli” come Napoli e Barcellona chiede il ritorno del potere decisionale alla cittadinanza, nella creazione di un modello di decisione collettiva e dal basso. Inoltre, uno dei punti chiave di Zagreb je NAS! è il mantenimento dei servizi pubblici e la salvaguardia dei beni comuni.

 

 

 

Volete essere informati delle azioni di DiEM25? Registratevi qui!