Lancio del manifesto: È una nuova alba, è un nuovo DiEM25

Il nostro movimento ha iniziato un nuovo corso più radicale, più conflittuale e più efficace

Quando DiEM25 è stato fondato nel febbraio 2016, ha riunito i progressisti nel condividere un semplice fatto: l’Europa doveva essere democratizzata, o si sarebbe disintegrata.

Da allora, si è disintegrata. È avvenuta la Brexit. Le divisioni interne sono emerse e si sono acuite – tra nord e sud, est e ovest. Le nostre forze di polizia frontaliera si sono rese complici della morte di migliaia di persone che attraversano il Mediterraneo, il pianeta continua a riscaldarsi e il fascismo continua a crescere. La guerra è scoppiata. Durante tutto questo tempo, l’Europa ha vacillato tra l’incapacità di rispondere e la provocazione attiva di questi disastri.

Perché è successo, e come possiamo riprendere il potere?

Queste sono le domande a cui il nostro movimento ha voluto rispondere quando ha scritto il nostro nuovo manifesto. Quindi, dopo molte discussioni e un voto di tutti i membri, i Diemers hanno una risposta:
L’Europa sarà democratizzata, una volta che l’oligarchia sarà rovesciata!

LEGGI IL NOSTRO NUOVO MANIFESTO

Possiedono gli appartamenti in cui viviamo, le banche che tengono i nostri soldi, i vaccini che ci salvano la vita, le app di cui abbiamo bisogno per lavorare, i dati che queste app raccolgono su di noi, il petrolio e il gas che riscaldano il nostro pianeta – e, cosa più importante, possiedono i politici che dovrebbero difenderci da loro.

Per democratizzare l’Europa, dobbiamo riprenderci il potere dagli oligarchi. E per questo, abbiamo bisogno di un nuovo, rinvigorito DiEM25 – più radicale, più conflittuale e più efficace che mai.

Sarà la nostra occasione. Cogliamola insieme!

UNISCITI A NOI

DONA

Volete essere informati delle azioni di DiEM25? Registratevi qui!