Ci opponiamo al commercio con gli insediamenti – firma la petizione ora

Invitiamo pertanto il nostro pubblico e i nostri membri a firmare l’Iniziativa dei cittadini europei per inviare un messaggio contro il commercio con gli insediamenti

Mentre l’UE afferma di opporsi all’annessione, e considera gli insediamenti illegali nei territori occupati un ostacolo alla pace e alla stabilità internazionale, quello che effettivamente pratica su questo problema è molto diverso.  

Il commercio è ancora consentito tra il mercato europeo comune (MEC) e tali insediamenti, rendendo la loro esistenza non solo sostenibile, ma anche economicamente redditizia per gli occupanti.

Poiché la guerra va avanti in Ucraina, e altri conflitti tragicamente meno popolari si accaniscono in Palestina, Yemen, Mali, e in tutto nel mondo, è indispensabile che il nostro movimento non sostenga l’eredità di ipocrisia dell’Europa.

Sosteniamo la creazione di una legge che si applicherà alle relazioni dell’UE con i territori occupati ovunque, inviando un messaggio potente in tutto il mondo che l’UE non ricompenserà più l’aggressione territoriale con il commercio e i profitti.

La campagna stop al commercio con gli insediamenti  è stata avviata proprio con questo obiettivo in mente e ti invitiamo a seguire questo link per firmare l’iniziativa dei Cittadini Europei (ICE).

Volete essere informati delle azioni di DiEM25? Registratevi qui!

Nature Restoration Law: WindEurope contro la destra europea e i suoi tentativi di affossarla

L’associazione europea dell’industria eolica esprime una ferma “condanna di questa mossa dell’ultimo minuto” “L’energia eolica e il ripristino ...

Leggi di più

Stop ai subappalti pirata!

Venerdì 16 febbraio, presso l’Esselunga sito in via Giovan Filippo Mariti a Firenze, si è verificato il crollo di un solaio. Questo ha ...

Leggi di più

L’uccisione dell’ambiente di Gaza

Su una pittoresca spiaggia nel centro di Gaza , un miglio a nord del campo profughi di Al-Shati , ormai raso al suolo, lunghi tubi neri ...

Leggi di più

Non allineamento e neutralità: Una risposta al Forum consultivo irlandese sulla politica di sicurezza internazionale

È stato pubblicato il rapporto del Forum consultivo del governo irlandese sulla politica di sicurezza internazionale . I membri dei Collettivi ...

Leggi di più