Yanis Varoufakis, Jeremy Corbyn e Ece Temelkuran presentano la Dichiarazione di Atene

La guerra in Ucraina chiede sostegno alle vittime della guerra e un Nuovo Movimento dei Non Allineati

LA DICHIARAZIONE DI ATENE, 13 maggio 2022

  • Stiamo dalla parte del popolo ucraino, come stiamo dalla parte di ogni popolo che soffre invasioni, spostamenti e occupazioni.
  • Chiediamo un immediato cessate il fuoco, il ritiro delle forze russe e un trattato di pace globale garantito dall’Unione Europea, dagli Stati Uniti e dalla Russia nel contesto delle Nazioni Unite.
  • Chiediamo il rispetto del diritto internazionale e di tutti i rifugiati, che devono avere i loro diritti protetti e un luogo sicuro, indipendentemente dall’etnia, dalla religione ecc.
  • Ci opponiamo alla divisione del mondo in blocchi in competizione che investono nel militarismo dilagante, nelle armi di distruzione di massa iper-moderne e in una nuova guerra fredda.
  • Crediamo che una pace duratura possa essere raggiunta solo sostituendo tutti i blocchi militari con un quadro di sicurezza internazionale inclusivo che attenui le tensioni, espanda le libertà, combatta la povertà, limiti lo sfruttamento, persegua la giustizia sociale e ambientale e metta fine alla dominazione di un paese da parte di un altro.

Alla luce di queste riflessioni, invitiamo i democratici di tutto il mondo ad unire le forze in un Nuovo Movimento dei Non Allineati. In questo contesto, vediamo le nazioni non allineate, democratiche e sovrane che lavorano insieme come la via per una pace duratura e un mondo che possa evitare la catastrofe climatica e lasciare in eredità alla prossima generazione una possibilità decente di creare le condizioni per una prosperità globalmente condivisa.

 

Jeremy Corbyn, Ece Temelkuran & Yanis Varoufakis, a nome di

L’INTERNAZIONALE PROGRESSISTA, DiEM25, MeRA25

 

Volete essere informati delle azioni di DiEM25? Registratevi qui!

Chiediamo le dimissioni del capo degli affari esteri dell’UE Josep Borrell per le sue osservazioni razziste sui paesi non europei

Le sue osservazioni  rivelano la mentalità spaventosamente razzista e coloniale che permea anche i più alti livelli della dirigenza politica europea. 

Leggi di più

DiEM25 si riunisce a Bologna per preparare il cambiamento radicale di cui ha bisogno l’Italia

DiEM25 is hosting an event in Bologna, Italy on October 15, to hold a space for activists and sympathisers of our cause

Leggi di più

Presentazione di MERA25 in Italia: un nuovo partito politico radicale di sinistra

Se le recenti elezioni in Italia possono aver smorzato gli animi della sinistra, non è più il caso di disperarsi. DiEM25 annuncia ...

Leggi di più

L’ennesima ultima spiaggia

Il prossimo week end L’Italia andrà al voto per il rinnovo del parlamento, in quelle che abbiamo già descritto come le elezioni politiche più ...

Leggi di più